Lecce: barocco, proibizionismo e un pizzico di Cuba.

Sono stata a Lecce per la prima volta circa un anno fa, ed è stato love at first sight. Lecce, guardando in sù Il centro storico è assolutamente incantevole, uno di quei gioiellini di cui la nostra cara Italia è fortunatamente ricca. Ogni stradina nasconde una miriade di dettagli che mi fanno pensare: quanto vorrei … Continua a leggere Lecce: barocco, proibizionismo e un pizzico di Cuba.

Firenze, il bartour da ricchi

A cui seguirà: Firenze, il bartour da poveri. Mi spiego: non intendo fare un’indagine di quanto ci rimanga nel portafogli da investire nel nostro aperitivo. Anche perché, fortunatamente, anche nel più ricco degli hotel Londra o New York, un cocktail medio può arrivare ad un massimo di 25/30 euro, che sì non sono pochi, ma … Continua a leggere Firenze, il bartour da ricchi

Bologna: bartour e tortellini

Bologna è sicuramente una città con molto carattere. Se Milano è la città della moda e dei localini trendy, Bologna è la città degli universitari e degli artisti di strada. Quando lavoravo al Rita uno dei miei colleghi preferiti era di Bologna, ed era stato soprannominato, con grande fantasia, "il Bologna". Abilissimo bartender, per ribellarsi … Continua a leggere Bologna: bartour e tortellini

Tre imperdibili Bloody Mary a Milano

Chi mi conosce sa che il Bloody Mary è di gran lunga il mio cocktail preferito. Sarà che essendo io Milanese, amo uscire all'aperitivo. Mi piace d'estate sedermi sui tavolini del naviglio grande quando c'è ancora luce, mi piace qual momento di calma in cui si finisce di lavorare (almeno per noi lavoratori diurni) e … Continua a leggere Tre imperdibili Bloody Mary a Milano